Good Omens. Le Belle e Accurate Profezie di Agnes Nutter, Strega

381. Bene e Male. Angeli e demoni. L’ ultimo scontro? Apocalisse. Azraphel (angelo) e Crowley (demone) dovrebbero essere felici che il momento sia arrivato. Ma non tutto quello che deve essere, poi è davvero. O si? L’ineffabilità è la chiave. Per chi ama scovare citazioni. Per chi ha il blocco del lettore. Per chi non sa niente di letteratura biblica, ma anche per chi qualcosa ne sa.

Classificazione: 4 su 5.

In principio era la luce. 

In questo caso, in principio:

“CAVEAT. Ragazzi! Provocare Armageddon può essere pericoloso. Non tentate di farlo entro le pareti domestiche.” 

È questo il principio del libro, che anche la serie su Amazon Prime ricorda. Lo si legge nel colophon, messo lì quasi come una pietra preziosa semi nascosta. È seguito da un credit a Bohemian Rapsody by Freddie Mercury. Colonna sonora perfetta per questa lettura. 

A me questo libro è piaciuto molto. Sarà che Neil Gaiman è uno dei miei autori preferiti, sarà che non ho amato molto la mini serie su Prime, sarà che è un libro che si legge in breve tempo e che è ben scritto.

Certo, ci sono alcuni difetti che gli sono costati la quinta stellina ma, tutto sommato, è un libro che consiglio. 

Un libro non si giudica dalla copertina…

Oppure sì? Come oggetto questo libro mi piace. La copertina è bella, colorata, semirigida e richiama la grafica della mini serie omonima. Infatti questa è una riedizione del libro precedentemente pubblicato, sempre da Mondadori, con il titolo di Buona Apocalisse a tutti! Good Omens. Non c’è sovracoperta. Il titolo Good Omens è in rilievo sia sul fronte che sulla spina, il ché lo rende adatto anche come antistress (se vi piace il genere)! Mi è piaciuto molto l’uso di un font diverso per caratterizzare le profezie di Agnes Nutter.

Ma di cosa parla?

La trama non è complessa: l’Anticristo è arrivato sulla Terra e l’Apocalisse è vicina. I due personaggi principali Azraphel, un angelo, e Crowley, un demone, non sono però così contenti e cercheranno, senza farsi scoprire dai superiori, di evitare che il mondo venga distrutto. L’intreccio è abbastanza classico, con poche deviazioni dall’ordine cronologico ma con molti salti geografici per inseguire i molti, moltissimi, personaggi.

Personaggi e ambientazione

I personaggi sono una infinità: tra schiere angeliche e demoniache, le streghe e i loro cacciatori, i 4 dell’Apocalisse, l’Anticristo e i suoi amici, le suore, ecco che certe volte si fa un po’ fatica a stare dietro a tutto. Tant’è che esiste una pagina in cui sono elencati tutti, un po’ come accade per le trascrizioni teatrali. Soprattutto all’inizio della lettura, io sono dovuta tornare indietro a vedere chi erano i vari personaggi nominati più volte. La difficoltà è poi anche acuita dal fatto che non sono veramente presentati e descritti in modo accurato e completo. La stessa cosa accade per l’ambientazione che è accennata più che descritta approfonditamente.

La voce dell’autore.

Direi che siamo lontani dalle opere di Neil Gaiman, autore che io amo particolarmente proprio per il suo stile di scrittura. Di Terry Pratchett non ho letto molto altro, ma vedrò di recuperare presto. Trovo che, in generale, lo stile sia più adatto ad un film che non ad un libro. Infatti, la realizzazione della mini serie su Amazon Prime, segue abbastanza fedelmente il testo originale, funzionando molto bene. È uno dei pochi telefilm in cui la voce fuori campo mi è piaciuta e non sembra rovinare il gusto della trama.

Ma insomma, alla fine, ne vale la pena?

Sì, per me ne vale la pena. Certo, se avete già visto la serie tv forse avete già goduto appieno dell’atmosfera e dei contenuti, quindi potrebbe risultarvi ridondante leggere anche il testo. Se invece la serie non l’avete vista, allora è un libro che vi consiglio.

Leggi questo libro se…

Hai il blocco del lettore e sei in quella fase di ricerca annoiata e senza troppa convinzione di un libro.

Ti piace cercare citazioni colte e non.

Non hai molto tempo per leggere.

Ti piace lo humor inglese.

Ami confrontare libri e adattamenti cinematografici e tv (in questo caso mini serie tv su Prime Video).

Ti piacciono i libri con belle copertine colorate.

Lascia perdere se…

Adori le lunghe descrizioni.

Ti piacciono i personaggi molto caratterizzati.

Non ami i continui salti di scena o i continui spostamenti tra un personaggio e l’altro.

Non ami le storie fantasy.

Non ami l’ironia biblica.

Titolo: Good Omens. Le Belle e Accurate Profezie di Agnes Nutter, Strega

Autore: Terry Pratchett, Neil Gaiman

Editore: Mondadori

Collana: Oscar fantastica

Anno: 2019 (prima edizione italiana 2007)

Pagine: 381

Traduzione: Luca Fusari

Faccio parte del programma di affiliazione Amazon, per cui se acquisti il libro attraverso il link qui sopra io riceverò una piccola commissione. Non ricevo nulla dal click ma solo da un acquisto effettivo. I proventi li utilizzo per mantenere attiva la pagina e per acquistare i libri che leggo e poi recensisco.

Una risposta a "Good Omens. Le Belle e Accurate Profezie di Agnes Nutter, Strega"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...